//Un elisir di lunga giovinezza

Un elisir di lunga giovinezza

Il mondo della cosmesi, così come quello dell’integrazione, molto spesso si rivela ricco di storie interessanti, aneddoti che fanno luce sulle proprietà di alcuni componenti naturali dei prodotti che aiutano il benessere di chi ne fa uso.
Un ingrediente molto apprezzato è la bava di lumaca, i cui utilizzi in medicina erano già noti da Ippocrate, nell’antica Grecia. Questo medico si serviva di questa sostanza per lenire le infiammazioni e curare tossi e gastriti.
Con il tempo, pare che la consapevolezza delle proprietà della bava di lumaca si persero nell’oblio della storia, per poi essere riscoperta nel Cile degli anni ’80.
In quel paese del Sudamerica, la famiglia Bascunan aveva un allevamento di lumache della specie Helix Aspersa Muller. Dopo anni di lavoro, i componenti della famiglia iniziarono, ovviamente, ad invecchiare, presentando i segni del passare del tempo. Eppure solo una parte del corpo sembrava essere stata fatta salva dallo scorrere del tempo: le mani, che sembravano non aver risentito del trascorrere del tempo. Inoltre, tagli, abrasioni e graffi si rigeneravano in tempi molto più brevi rispetto a quanto facessero in altre parti del corpo.
I Bascunan, incuriositi da questo avvenimento, portarono della bava di lumaca in laboratorio per farla analizzare e solo allora si scoprì la sua ricchezza di di vitamine, proteine, polisaccaridi, collagene e vari principi attivi.
La bava di lumaca viene secreta da ghiandole poste all’estremità del corpo gelatinoso di questo animale, dal “piede” della lumaca. È grazie a questa sostanza che questo mollusco può scivolare o aderire saldamente alle superfici anche verticali.
Tra le sostanze presenti nella bava di lumaca troviamo:

Mucopolisaccaridi: sono i componenti principali della bava di lumaca, che permettono all’animale di scivolare. Queste sostanze, sull’uomo, hanno l’effetto di idratare e nutrire la pelle, oltre a renderla morbida;

Allantoina: aiuta a rimarginare più velocemente le ferite, contrasta l’aumento di radicali liberi;

Tocoferolo: altro antiossidante che aiuta a combattere i radicali liberi;

Elastina: aiuta a prevenire i segni dell’età, come rughe, borse e macchie. La sua azione è più evidente quando coopera con l’acido glicolico;

Acido Glicolico: ha le stesse proprietà dell’elastina e aiuta a rendere più elastica la pelle. In più aiuta a eliminare e smaltire la pelle vecchia;

Collagene: è alla base della produzione dei tessuti cutanei dell’uomo. Una maggiore produzione permette di tonificare la pelle;

Retinolo: ha una perfetta azione idratante per la pelle;

Acido ascorbico: ha degli ottimi effetti rinforzanti per la pelle, ma anche per i vasi sanguigni, le ossa e i muscoli;

Peptidi: quasi come l’acido glicolico, aiutano a smaltire ed eliminare le cellule morte e a rigenerare quelle ancora vive.

Grazie a tutte queste proprietà benefiche, la bava di lumaca e i prodotti cosmetici che la contengono sono consigliati per ogni età. Per le persone più mature, la bava di lumaca è utile per prevenire o tamponare i segni dell’età, mentre per i più giovani, come gli adolescenti, la bava di lumaca diviene un’ottima alleata contro l’acne persistente.
Un consiglio per l’utilizzo di questo prodotto naturale è quello di spalmare una quantità adeguata sulla parte interessata dall’inestetismo, fino a quando non si sia del tutto asciugata, utilizzando quindi la bava di lumaca come fosse uno scrub naturale.
I primi effetti benefici non tarderanno ad arrivare, anche se per farli apparire in modo più evidente, bisogna saper attendere e perseverare con l’utilizzo di questa sostanza.
La natura ci dà i mezzi, e spetta a noi mettere l’impegno, che sarà sicuramente ripagato piacevolmente!

2019-01-04T12:28:03+00:00