//L’Italia dell’alimentazione: è tutto perfetto?

L’Italia dell’alimentazione: è tutto perfetto?

Quando si parla di alimentazione è immediato il riferimento agli odori e ai sapori della buona cucina, soprattutto se italiana, una delle più conosciute ed apprezzate al mondo.
Tuttavia, parlando di alimentazione, se ne dimenticano spesso i tratti legati alla sua importanza nella prevenzione e nella conservazione di un buono stato di salute. Spesso infatti dimentichiamo che anche la buona tavola italiana non è solo ricca di sapori, ma è anche riconosciuta come un perfetto esempio di dieta mediterranea, dalle indiscusse proprietà benefiche per l’organismo e il suo benessere. Non è un caso che la popolazione italiana è una delle più longeve anche grazie allo stile alimentare adeguato e alla qualità dei prodotti che vengono forniti da aziende professionali, che rappresentano un modello per tutte le attività estere che operano nel settore.
Tuttavia, come viene spesso ricordato, migliori standard di vita stanno modificando rapidamente i ritmi quotidiani, alterando persino lo stile alimentare. L’Italia, che si può annoverare nella lista di Paesi dall’alto tasso di industrializzazione e sviluppo economico, sta osservando l’aumento della diffusione di stili alimentari scorretti. Gli effetti deleteri di questi cambiamenti si stanno manifestando soprattutto nelle fasce più giovani della popolazione, sovraesposti al bombardamento mediatico che mostra modelli di vita improntati a un’americanizzazione dei consumi e delle scelte d’acquisto. Questi cambiamenti degli stili alimentari e negli standard di vita sono alla base del problema sempre più dilagante dell’obesità, che registra tassi crescenti in Italia, e che inizia a manifestarsi con sempre maggiore incidenza nelle fasce più giovani della popolazione.
Le cause non vanno ricercate esclusivamente nell’assorbimento dei comportamenti d’oltreoceano all’interno della nostra cultura, ma possono essere ritrovate anche nella carenza di informazioni adeguate, di campagne di sensibilizzazione a una corretta alimentazione e alla scelta dei prodotti migliori.
Potrebbe sembrare paradossale, ad esempio, che molti programmi radiofonici o televisivi incentrati sul tema dell’alimentazione e della cucina, non usufruiscano molto spesso della presenza – che sarebbe essenziale – di esperti del settore.
Al fianco di queste criticità non si deve però nascondere l’impegno di molte aziende, che cercano di investire nella ricerca e nello sviluppo di nuove tecniche per aumentare la produzione e mantenere intatta, o migliorare in modo del tutto naturale, la qualità dei prodotti da portare sul mercato. Accade anche con Diètnatural, da sempre impegnata in Percorsi di Ri-educazione alimentare, per sostenere uno stile di vita sano. Il Percorso non tende soltanto a permettere il recupero del Peso Forma, ma anche a prendere consapevolezza della diversità di prodotti sul mercato, prediligendo quelli a chilometro 0, coltivati biologicamente – e quindi con tecniche che rispettano le proprietà e la genuinità del prodotto – e Made in Italy.
Perché il Benessere vien mangiando (bene)!

2018-12-03T12:25:52+00:00