//Glutammina e Arginina alleati dei muscoli: cosa sono e cosa fanno all’organismo

In ambito sportivo si sente spesso parlare di glutammina e arginina, nomi di proteine abbastanza utilizzate, ma non molti ne conoscono le proprietà e gli effetti sull’organismo.
La glutammina e l’arginina sono aminoacidi che intervengono in alcuni processi fisiologici che avvengono durante l’attività sportiva.
La principale funzione della glutammina in ambito sportivo è la detossificazione da ammoniaca, che è una sostanza potenzialmente nociva, prodotta in maggiore quantità durante un lavoro muscolare intenso.
La glutammina è in grado di legare le componenti dannose dell’ammoniaca e trasportarle attraverso il sangue fino al fegato, per avviare la trasformazione di queste sostanze in urea e successivamente in urina da espellere.
L’arginina invece viene utilizzata in ambito sportivo per le seguenti azioni:

  • Azione antiossidante, particolarmente importante durante sessioni di allenamento intense e competizioni prolungate;
  • Azione ergogenica (in grado di determinare un miglioramento delle performance fisiche) dovuta all’attività di stimolo della gluconeogenesi, cioè la trasformazione in zuccheri da parte dell’organismo di sostanze nutritive che non appartengono di fatto alla famiglia degli zuccheri.
  • Azione detossificante da scorie azotate (dovuta al catabolismo proteico), solitamente più elevate negli sportivi.

Entrambi gli aminoacidi rientrano nella composizione di numerosi integratori alimentari indicati per il recupero delle energie dopo intensi sforzi muscolari.

2018-08-21T16:36:25+00:00