Involtini di asparagi e speck

//Involtini di asparagi e speck

L’asparago 

Il termine asparago deriva dal latino asparagus, che significa germoglio. I Romani diedero questo nome alla pianta dell’asparago per due motivi: in primo luogo perché la parte commestibile è soltanto quella apicale del germoglio, secondo perché si riteneva che l’asparago possedesse delle benefiche proprietà curative in grado di rigenerare il corpo umano e ridargli nuova linfa. Gli asparagi hanno notevoli proprietà diuretiche. Contengono un aminoacido denominato asparagina, responsabile dell’odore particolare.

Involtini di asparagi e speck

Involtini di asparagi e speck

INGREDIENTI: 1 kg di asparagi, 12 fettine di speck, 2 cucchiaini di olio EVO, sale e pepe q.b., 2 cucchiai di parmigiano

PROCEDIMENTO: Lavare bene gli asparagi e cuocerli a vapore. Disponete le fettine di speck su una teglia rivestita di carta da forno. Avvolgere 4 asparagi in ogni fettina di speck. Dopo aver ottenuto i 12  involtini, spolverare con il parmigiano e a piacere con il pepe nero. Infornare per 5 minuti circa sotto il grill finchè il formaggio non sarà sciolto. Tagliare nel frattempo gli asparagi residui a cubetti. Frullare i cubetti con il mixer, i due cucchiaini di olio e un pizzico di sale fino ad ottenere una crema. Sfornare gli involtini e servire con la crema di asparagi.

 

 

 

Lo trovi in Depurdreen

Depurdreen

 

2017-09-12T16:20:28+00:00